Benvenuto Appassionato,

l'Associazione Sportiva  Eclipse  è lieta di accoglierti all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, offrendoti la possibilità di ammirare, attraverso l’amore per la corsa e la montagna, il luogo più incredibile di tutto il Parco. Sarai al cospetto di Sua Maestà il Gran Sasso: lo potrai osservare da tutti i suoi magnifici versanti.
Se hai deciso di partecipare alla nostra gara vivrai luoghi e sentimenti unici e indimenticabili. E’ vero anche che il particolare ambiente, per lunghi tratti aspro e selvaggio, presenta difficoltà legate all’altitudine, al terreno e alla lunghezza del percorso, a tratti anche molto tecnico. Pertanto imponiamo a tutti i partecipanti, con l’intenzione di preservarne l’incolumità, la lettura del presente Regolamento e, con la regolarizzazione dell’iscrizione, l’incondizionata accettazione dello stesso senza alcuna riserva.

INFORMAZIONI GENERALI

L’Associazione Sportiva  Eclipse organizza venerdì 14 Luglio 2023 la 3° edizione di ULTRA TRAIL GRAN SASSO - UTGS   , gara di trail running  individuale in regime di semi-autosufficienza* con percorso in ambiente alpino con partenza da Prati di Tivo nel comune di Pietracamela ( TE ) e arrivo sempre a Prati di Tivo ( TE ). La corsa avrà una lunghezza di  km 108,8 e un dislivello positivo di  metri 6820 . La gara assegna 5 punti ITRA  ed è conforme ad i nuovi parametri di qualificazione all' ULTRA TRAIL DU MONT BLANC   

*Con regime di semi-autosufficienza si intende la capacità, da parte del partecipante, di percorrere, con tutto il materiale obbligatorio, il tracciato tra partenza e primo ristoro, tra due ristori, tra l’ultimo ristoro e l’arrivo.


Agli atleti di ULTRA TRAIL GRAN SASSO - UTGS, verrà fornita una prima traccia gpx entro il 31/05/2023 mentre una seconda versione, definitiva, sarà mandata a tutti gli iscritti entro il 01/07/2023 o nei giorni immediatamente precedenti la partenza nel caso le condizioni meteo, del percorso o altre necessità non dipendenti dall'organizzazione lo richiedessero.

Il percorso NON sarà in alcun modo segnalato con fettucce o frecce

A fine gara sarà obbligatorio mandare la propria traccia gpx all'organizzazione, pena squalifica

Gli atleti dovranno essere coscienti che nessun sostegno logistico verrà loro fornito dall'organizzazione al di fuori dei punti predisposti e che la partecipazione ad una gara così impegnativa  è sotto la personale valutazione delle proprie capacità psico-fisiche e di allenamento.  Si evidenzia come, data la lunghezza del tracciato e la distribuzione lungo il percorso che potranno avere gli atleti dopo alcune ore di gara, anche in caso di impossibilità a proseguire sia di fondamentale importanza utilizzare il materiale obbligatorio.

 è necessaria un'accurata conoscenza della montagna in tutti i suoi aspetti:
- capacità a sostenere uno sforzo prolungato ed in terreni impervi eventualmente anche in condizioni meteo avverse;
- capacità di gestione del sonno e della corsa in orari notturni.
- capacità di lettura strumento GPS e di orientamento in montagna anche di notte e con condizioni meteo avverse.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

L’ ULTRA TRAIL GRAN SASSO si svolge in gran parte su sentieri di alta montagna, per il partecipante è quindi indispensabile:

  • Aver portato a termine una gara di coefficiente ITRA 4 ( o superiore ) successivamente al 1 Gennaio 2022 oppure risultare Finisher dell'edizione 2022 di Ultra Trail Gran Sasso - UTGS. 
  • Essere pienamente consapevole della lunghezza e della difficoltà del percorso.
  • Avere sicurezza di passo in ambiente alpino.
  • Essere dotato di un perfetto allenamento al fine di affrontare la gara con autonomia personale, senza aiuto, avendo una notevole conoscenza di sé ed una reale capacità di superare eventuali condizioni meteo repentinamente mutevoli e avverse quali pioggia, freddo, vento, nebbia, caldo.
  • Saper gestire i problemi fisici provocati dall’affaticamento muscolare e articolare, problemi legati alla digestione, problemi di carattere mentale e psicologico, piccole ferite.
  • Sapere che la sua sicurezza dipende soprattutto dalla propria capacità di adattamento e dalla sua resistenza.
  • Essere conscio che il ruolo dell’Organizzazione non è quello di una società di salvataggio.

ISCRIZIONI

La gara è aperta a tutti, uomini e donne, che alla data del 1 Gennaio 2023 abbiano compiuto il 18° anno di età.

E' fissato un numero massimo di 100 concorrenti, raggiunto il quale l'Organizzazione chiuderà le iscrizioni.

Per partecipare è indispensabile:

  • Caricare in sede di iscrizione, in apposito spazio, il proprio link ITRA;
  • Essere in possesso di certificato medico di idoneità all'attività sportiva agonistica per l'Atletica Leggera in corso di validità e con scadenza non antecedente al 17 Luglio 2023;
  • Essere tesserato presso la Fidal e/o altro Ente di Promozione Sportiva;
  • Per chi non fosse tesserato è previsto il tesseramento giornaliero con l'associazione Eclipse ASD organizzatrice dell'evento al costo di 10 euro;
  • NON ESSERE STATO COINVOLTO E SQUALIFICATO PER QUESTIONI LEGATE AL DOPING: in tal senso l'Organizzazione si riserva, durante il controllo dei documenti di ogni singolo partecipante, di RESPINGERE l'iscrizione di chi ignori questo punto del regolamento e tutelarsi nelle sedi opportune affinchè la manifestazione ULTRA TRAIL GRAN SASSO non abbia a che mischiarsi con fatti così gravi;

Gli atleti stranieri devono presentare il certificato medico, scaricabile nella sezione dedicata alle Iscrizioni, compilato, firmato e timbrato da un medico. Il certificato deve essere in corso di validità e con scadenza non antecedente al 17 Luglio 2023.

Le iscrizioni avverranno on line sul sito www.ultratrailgransasso.it  dalle ore 13:00 di Sabato 12 Novembre 2022 e chiuderanno alle ore 24.00 di mercoledì 13 Luglio 2023.

 

NON E' PREVISTO IL CAMBIO DI DISTANZA

 

QUOTE DI ISCRIZIONE

L’iscrizione all’ Ultra Trail Gran Sasso avrà un costo di:

  • € 120,00 dal 12 Novembre 2022 fino all' 11 Dicembre 2022;
  • € 140,00 dal 12 Dicembre 2022 fino all' 8 Gennaio 2023;
  • € 170,00 dal 9 Gennaio 2023 fino al 2 Aprile 2023;
  • € 180,00 dal 3 Aprile 2023 fino al 18 Giugno 2023;
  • € 195,00 dal 19 Giugno 2023 fino all' 11 Luglio 2023;

Per i gruppi sono previsti i seguenti sconti:

• da 3 a 5 concorrenti sconto 5% ( anche per i primi 2 )

• da 6 a 10 sconto 10% (anche per i primi 5 )

• da 11 in poi 15% ( anche per i primi 10 )

 

Per i tesserati Fisky è previsto uno sconto di 5 euro su tutte le tariffe

Non è prevista iscrizione in loco.

La quota di iscrizione dà diritto:

  • pettorale di gara
  • pacco gara
  • GPS Tracker
  • ristori lungo il percorso
  • premio Finisher

L’iscrizione verrà ritenuta valida solo dopo l’avvenuto pagamento e la consegna del certificato medico agonistico valido.

La quota di iscrizione non è rimborsabile. 

CERTIFICAZIONE MEDICA

È obbligatorio consegnare una copia del certificato medico agonistico in corso di validità al ritiro del pettorale pena l’esclusione dalla gara stessa.

RITIRO PETTORALE, CONTROLLO MATERIALE OBBLIGATORIO E CONSEGNA PACCO GARA

Le operazioni di ritiro pettorale, controllo materiale obbligatorio e consegna pacco gara avverranno venerdì 15  Luglio 2023 dalle ore 10.00 alle ore 16.00. Non verrà rilasciato il pettorale senza aver mostrato il materiale obbligatorio.

MATERIALE OBBLIGATORIO

Ogni partecipante è tenuto a  portare con sè per tutta la durata della corsa il materiale obbligatorio. Qualora questo non avvenisse perché riscontrato dal personale dell’Organizzazione, verrà comminata la squalifica immediata dell’atleta stesso. I punti di rifornimento saranno approvvigionati con bibite e cibo da consumare sul posto. Non vi saranno bicchieri usa e getta ma l’acqua naturale, la cola ed i sali saranno destinati al riempimento delle borracce o tasche d’acqua, camel bag e tazza personale. Ogni corridore dovrà disporre, alla partenza da ogni punto ristoro/acqua, della quantità d’acqua e degli alimenti che gli saranno necessari per arrivare nel successivo posto di rifornimento.

Materiale obbligatorio da portare con se durante tutta la gara:

      • zaino di gara per trasportare il materiale obbligatorio
      • maglia a maniche lunghe
      • pantaloni lunghi o calzamaglia
      • cappello o bandana
      • guanti caldi e impermeabili
      • riserva d'acqua di almeno 1,5 litri
      • bicchiere di minimo 15 cl
      • pettorale di gara ben visibile durante tutta la durata della corsa
      • telo termico di emergenza (min. 2,00 m x 1,40 m)
      • fischietto
      • telefono cellulare acceso con numero di emergenza memorizzato
      • giacca impermeabile con cappuccio incorporato e realizzata con membrana tipo Gore-tex, minimo 10.000 Schmerber, adatta a sopportare condizioni di maltempo in gara. 
      • lampada frontale con pile di ricambio, in alternativa due lampade frontali con pile
      • calzature adeguate a correre su terreno dolomitico (sassi, pietre, ghiaia)
      • per ridurre la produzione di rifiuti, ai punti di ristoro e nelle basi vita non saranno distribuite stoviglie usa e getta (posate, bicchieri, piatti, ciotole).
      • barrette energetiche o alimenti solidi
      • minimo € 20,00 per l’eventuale acquisto di generi alimentari ai rifugi, in caso di necessità
      • benda elastica per fasciature.

Il materiale obbligatorio potrà essere indossato o riposto all’interno dello zaino di gara.
Sono previsti controlli a sorpresa lungo il tracciato.

MATERIALE CONSIGLIATO:

È consigliato avere con sé il seguente materiale:
      • pantaloni impermeabili
      • sali minerali
      • occhiali da sole
      • una seconda maglia calda a maniche lunghe
      • crema solare protettiva
      • terzo strato (pile, piumino etc) in caso di condizioni meteo particolarmente fredde

È consentito l’uso dei bastoncini.

 

RISTORI

Sono previsti i seguenti ristori e punti acqua:

  • Fano Adriano ( Km 22 - Ristoro )
  • Pietracamela ( Km 29 - Punto Acqua )
  • Cerqueto ( km 33,5 - Ristoro - Cancello Orario )
  • Rifugio Cima Alta ( Km 45,7 - Ristoro - Cancello Orario )
  • Forca di Valle ( Km 54,2 - 54,4 - 54,6  - Punti acqua )
  • Cerchiara ( Km 57,8 - Ristoro )
  • Casale San Nicola ( Km 66 - Base Vita - Ristoro - Cancello Orario )
  • Rifugio Duca Degli Abruzzi ( Km 77,2 - Punto Acqua )
  • Campo Imperatore ( Km 78,7 - Ristoro - Cancello Orario )
  • Fonte Cerreto ( Km 87,7 - Base Vita - Ristoro - Cancello Orario )
  • Passo Portella ( Km 93,4 - Cancello Orario )
  • Rifugio Garibaldi ( Km 95,3 - Punto acqua )
  • Rifugio Franchetti ( Km 99,6 - Ristoro )
  • Rifugio Cima Alta ( Km 104 - Punto acqua )

PARTENZA

Il ritrovo degli atleti è fissato dalle ore 15.30 presso il Piazzale di Prati di Tivo nel comune di Pietracamela. Alle 16.30 seguirà punzonatura, briefing tecnico e verifica del materiale obbligatorio.

Il via sarà dato alle ore 17.00 di Venerdì 14 Luglio 2023.

PERCORSO

Il percorso dell’Ultra Trail Gran Sasso seguirà il seguente itinerario: Prati di Tivo, Cascate Rio Arno, Sentiero Italia n° 102, Valle del Rio Arno, Sentiero Italia n°100, Rifugio del Monte, Prato Selva, Sentiero n° 141, Sentiero n° 139, Fano Adriano, Intermesoli, Sentiero n°148, Pietracamela, Sentiero n°155, Cerqueto, Sentiero n° 158, Rifugio Cima Alta, Sentiero n°103, Rifugio O. Delfico, Loc.Pianalunga, Forca di Valle, Sentiero n° 206, Cerchiara, Sentiero n°208, Casale San Nicola, Loc. Levantina, Sentiero n°106, il Vaduccio, Vado di Corno, Sentiero n° 214, Monte Aquila, Sentiero n°104, Sella di Monte Aquila, Rifugio Duca degli Abruzzi, Sentiero n°101, Campo Imperatore, Sentiero n° 200, Sella della Scindarella, Sentiero n°216, Fonte Cerreto, Sentiero n°102, Passo del Lupo, Passo Portella, Sentiero n°102, Sentiero n°101, Rifugio Garibaldi, Sentiero n°103, Sella del Brecciaio, Conca degli Invalidi, Passo del Cannone*, Sella dei Due Corni, Rifugio Franchetti, la Madonnina, Albergo Diruto, Rifugio Cima Alta, Bosco Aschiero, Prati di Tivo.

I chilometri non sono segnati. A tal proposito si consiglia di studiare bene la mappa del percorso fornita dall’organizzazione e i dati presenti sul sito di riferimento, nell’apposita sezione “ TRACCIATO ”. I concorrenti dovranno rispettare rigorosamente il percorso di gara come da traccia gpx consegnata. L’allontanamento dal tracciato ufficiale, oltre a comportare penalizzazioni fino alla squalifica, avverrà ad esclusivo rischio e pericolo del concorrente.

*Il passaggio per il Passo del Cannone deve essere effettuato OBBLIGATORIAMENTE AL PASSO PENA SQUALIFICA IMMEDIATA

 

BASI VITA

Lungo il percorso saranno allestite 2 Basi Vita dotate di una minima disponibilità di alimenti e liquidi.
Tutte le Basi Vita sono posti di controllo dei passaggi. Il corridore è obbligato ad accertarsi di essere stato regolarmente registrato sia in entrata che in uscita. Il mancato rilevamento del passaggio determina la squalifica.

Le Basi Vita sono indicate sulla traccia GPX finale fornita dall’organizzazione e saranno ubicate a:


 • Casale San Nicola al Km 66
 • Fonte Cerreto al Km 87,7

È rigorosamente vietato dormire in strutture/ricoveri/veicoli al di fuori dei punti controllati dall'organizzazione.

 

PACER

E' vietato l’accompagnamento in gara nei primi 66 km.

Partendo dalla Base di Casale San Nicola, al km 66, fino al traguardo a Prati di Tivo, gli atleti possono essere accompagnati da un pacer. In questo tratto lungo  circa 53 Km, l’atleta può farsi accompagnare da un massimo di due pacer, ma uno alla volta. Gli atleti devono comunicare l’uso del pacer, in fase di iscrizione oppure successivamente ma entro la chiusura delle iscrizioni e mediante mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., verranno forniti fino a un massimo di due “pettorali pacer” per concorrente (con numerazione che corrisponde a quella dell’atleta). Il Pacer (sia esso/a uno o due) potrà usufruire di tutti i servizi dedicati agli atleti dalla base vita di Casale San Nicola all’arrivo compresi (rispettando sempre la regola di un pacer per volta).

Un cambio di pacer può essere effettuato nel seguente luogo designato: 

Fonte Cerreto al Km 87,7

Ogni pacer deve ritirare il proprio pettorale e firmare un modulo di liberatoria al ritiro pettorali a Prati di Tivo.  

I pacer devono avere compiuto, alla data del 1 Gennaio 2023, 18 anni di età.

Ai pacer, come i concorrenti a cui si affiancano, è consigliato che siano in possesso di una valida assicurazione individuale che copra i rischi per infortuni/malattia/R.C. e che copra anche le spese di ricerca e soccorso in Italia. Per i concorrenti membri dell’ITRA (International Trail Running Association) è possibile sottoscrivere un’assicurazione per le spese di ricerca e soccorso, valida in tutto il mondo.  Sarà a cura del pacer pertanto la presentazione alla propria assicurazione, in caso di necessità, del proprio dossier personale, nei tempi stabiliti. In ogni caso il pacer, sia che sia o meno in possesso di alcun genere di assicurazione, esonera in toto l’Organizzazione da qualsiasi responsabilità, diretta e indiretta.

I pacer devono entrare e uscire da ogni punto di ristoro con il proprio corridore e devono identificarsi chiaramente al personale del punto di ristoro, esibendo il proprio pettorale Pacer. 

I pacer possono assistere il loro corridore con il riempimento di bottiglie d'acqua o rifornimento ai punti di ristoro, ma non possono entrare nel punto di ristoro prima del loro corridore, o partire dopo il loro corridore. I pacer possono portare le proprie provviste e cibo.

I pacer non possono portare acqua, cibo, torce elettriche, scarpe, vestiti o altri rifornimenti per il loro corridore o fornire qualsiasi altro tipo di assistenza meccanica o fisica al loro corridore sul percorso, in quanto l’accompagnamento è dev’essere un accompagnamento psicologico e mentale, non fisico.

Se un corridore si ritira dalla corsa e il suo pacer desidera continuare, il pacer deve rimanere al punto di ristoro fino a quando un altro corridore, senza pacer, sopraggiunga. Il pacer (che non può continuare sul sentiero senza un concorrente ufficiale della corsa), se disponibile, potrà quindi decidere di proseguire con l’atleta che ne fa richiesta, comunicandolo semplicemente al numero dell'organizzazione scritto sul pettorale.

 

SACCA CORRIDORI

Alla distribuzione pettorali vengono consegnate ad ogni concorrente 2 sacche per il materiale necessario alla gestione in sicurezza della corsa, che verranno trasportate dall'organizzazione, una in ciascuna delle 2 basi vita. 
Non è previsto il trasporto delle sacche da una base vita alla successiva.

Il concorrente è obbligato a ritirare personalmente la sacca all'ingresso della Base Vita e riconsegnarla personalmente all'uscita ai volontari del ritiro sacche.
In caso di ritiro del corridore la sacca verrà portata all’ arrivo a Prati di Tivo, dove potrà essere ritirata su presentazione del pettorale. Non è possibile assicurare che, in caso di ritiro o all’arrivo del concorrente, le sacche del corridore siano già a disposizione a Prati di Tivo.
I volontari delle Basi Vita non sono responsabili del mancato arrivo delle sacche.
Non verranno trasportate sacche con oggetti attaccati esternamente. Si raccomanda di non mettere nelle sacche oggetti fragili o di valore. L'organizzazione non si assume la responsabilità per oggetti eventualmente persi o danneggiati durante i trasporti.

PUNTI DI ASSISTENZA

L’assistenza agli atleti può essere fornita solamente nelle 2 basi vita

TRACKER GPS

Ad ogni corridore viene fornito un localizzatore GPS da fissare esternamente allo zaino e da riconsegnare all'arrivo. Viene richiesta una cauzione di € 50,00 che non sarà restituita in caso di mancata riconsegna del localizzatore.
Il Tracker GPS è OBBLIGATORIO e consente all' Organizzazione di verificare il posizionamento del concorrente e al pubblico di visualizzare su una mappa interattiva la progressione del corridore.
E’ a cura del corridore l’accensione e la verifica del funzionamento e della carica, con l'aiuto del personale dell'organizzazione, prima dello start ed in uscita da ogni punto di controllo, seguendo le istruzioni fornite dall’organizzazione.

SICUREZZA E CONTROLLO

Sul percorso saranno presenti addetti dell’Organizzazione in costante contatto con la base. In zona arrivo sarà presente un’ambulanza con medico a bordo. Lungo il tracciato saranno istituiti dei punti di controllo dove addetti dell’Organizzazione monitoreranno il passaggio degli atleti. Nel caso in cui si rendesse necessaria l’attivazione del 118, compreso l’eventuale uso di elicottero, le spese derivanti dall’intervento di strutture esterne a quelle dell’Organizzazione, sia prima, durante e dopo, saranno a carico dell’atleta e non potranno essere imputate all’Organizzazione stessa.

Ogni corridore in difficoltà, potrà chiamare i soccorsi:

  • presentandosi ad un posto di soccorso o ai punti di ristoro
  • chiamando i numeri di soccorso impressi sul pettorale
  • chiedendo ad un altro corridore di avvisare i soccorsi

Ogni corridore deve prestare assistenza a tutte le persone in difficoltà ed avvisare i soccorsi.

Tranne in caso di forza maggiore, il concorrente che voglia ritirarsi dalla competizione dovrà comunicarlo al più vicino punto di controllo/ristoro, presieduto da personale dell’organizzazione, che provvederà ad invalidare e registrare il pettorale. Il corridore deve conservare il suo pettorale annullato.

AMBIENTE

La corsa si svolge nel Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga. I concorrenti dovranno tenere un comportamento esemplare nel rispetto dell’ambiente che lo ospita. E’ assolutamente vietato disperdere rifiuti, raccogliere fiori o molestare la fauna. Chiunque sarà sorpreso lungo il percorso a violare quanto presente in questo articolo sarà squalificato immediatamente dalla gara ed incorrerà nelle eventuali sanzioni previste dai regolamenti comunali, regionali o del parco.

METEO

La corsa si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica (tranne situazioni straordinarie). In caso di fenomeni meteo estremi (forti temporali, nebbia ecc.) l’organizzazione si riserva di effettuare anche all’ultimo minuto variazioni di percorso in modo da eliminare eventuali pericoli o condizioni di forte disagio. In caso di annullamento della gara per causa di forza maggiore, fino a 15 giorni prima dell’evento, l’Organizzazione si riserva di rimborsare una percentuale pari al 50% della quota d’iscrizione pagata. Tale percentuale è giustificata dalle molteplici spese che l’Organizzazione ha già effettuato e che non può recuperare. In caso di modifica del percorso, d’interruzione o annullamento della gara per qualsiasi ragione indipendente dall’Organizzazione, nessun rimborso sarà dovuto ai partecipanti.

TEMPO MASSIMO E CANCELLI ORARI

Il tempo massimo per giungere all’arrivo è di 27:00 ore e quindi entro le ore 20.00 del 15 Luglio 2022.

Sono stabiliti 6 cancelli orari, pena la preclusione a continuare:

  • Pietracamela al Km 30 entro e non oltre le 6:00 ore dalla partenza e quindi le 23:00 del 14 Luglio 2022;
  • Rifugio Cima Alta al Km 46 entro e non oltre 9:30 ore dalla partenza e quindi le 2:30 del 15 Luglio 2022;
  • Casale San Nicola al km 66 entro e non oltre 13:00 ore dalla partenza e quindi le 6:00 del 15 Luglio 2022;
  • Campo Imperatore al Km 80 entro e non oltre 18:00 ore dalla partenza e quindi le 11:00 del 15 Luglio 2022;
  • Fonte Cerreto al Km 89 entro e non oltre 20:00 ore dalla partenza e quindi le 13:00 del 15 Luglio 2022;
  • Passo Portella al Km 94,5 entro e non oltre 22:00 ore dalla partenza e quindi le 15:00 del 15 Luglio 2022.

È previsto un servizio scopa che percorrerà il tracciato seguendo l’ultimo concorrente, in modo da essere di riferimento ai ritirati ed evitare che eventuali infortunati rimangano senza assistenza.

PREMI

Non sono previsti premi in denaro. Saranno assegnati premi in materiale tecnico o in natura ai primi 5 atleti assoluti Uomini e Donne.

DIRITTI DI IMMAGINE

Con l’iscrizione, i concorrenti autorizzano l’Organizzazione all’utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse ed in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione all’Ultra Trail Gran Sasso.

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA'

La volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla corsa indicano la piena accettazione del presente regolamento e delle modifiche eventualmente apportate. Con l’iscrizione, il partecipante esonera gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati, che non siano conseguenza di gravi inadempienze dell’Organizzazione. La gara sarà omologata CSI e assicurata per la responsabilità civile verso terzi.

INFRAZIONI AL REGOLAMENTO

Mancata assistenza ad una persona in difficoltà: Squalifica immediata

Abbandono di rifiuti (atto volontario): Squalifica immediata

Assenza di materiale obbligatorio: Squalifica immediata

Rifiuto di un controllo del materiale obbligatorio: Squalifica immediata

Truffa (es: utilizzo di un mezzo di trasporto, condivisione di pettorale, assistenza personale fuori le aree autorizzate, assistenza pace maker/lepre non autorizzate): Squalifica immediata

Mancato passaggio ad un punto di controllo: Squalifica immediata

Rifiuto ad ottemperare ad un ordine della direzione della corsa, di un medico: Squalifica immediata

Partenza da un punto di controllo dopo l’ora limite: Squalifica immediata

Comportamento pericoloso accertato che arrechi pericolo agli altri: Squalifica immediata.

Deviazione che riduca in modo importante il percorso: Penalità 1 ora e 30 min.

Deviazione che non riduca in modo importante il percorso (ad esempio scorciatoia al di fuori del sentiero): Penalità ¼ d’ora

Pettorale non visibile: Penalità ¼ d’ora

Eventuali reclami vanno presentati ai giudici di gara o responsabili dell'Organizzazione entro e non oltre 1 ora del termine della manifestazione in forma scritta e la corresponsione della quota non rimborsabile di 100 euro.

Run clean